i vincitori
altri suoni 2006

 Touab! Touab!

Nikodem Rautsko / FR, PL

durata: 3':59''

Testo della canzone
Presentazione - Questa canzone è un incrocio di sguardi tra il Senegal e la Francia: la visione di un turista francese che sbarca a Dakar e quella dei Senegalesi al suo arrivo. Il ritornello riprende in coro le grida dei bambini per le strade delle grandi città africane all’arrivo di un turista: “Toubab! Toubab! Fammi un regalo!”

TOUBAB! TOUBAB!

RITORNELLO

Toubab! Toubab! Fammi un regalo…
Non ci sono abbastanza soldi, tutti affamati come cani randagi.
Toubab! Toubab! Fammi un regalo…
Dammi i soldi per i bambini del ghetto.
Toubab! Toubab! Fammi un regalo…
Bougnougn we fu donne aye boure gnoune Bougnou dèmè donne aye diamé
Tpubab! Toubab! Fammi un regalo…
Dammi i soldi per i bambini del ghetto…

Strofa di Nikodemo

A Panama, amico mio, è pazzesco
Testa sballata, nient’altro che fumare e mangiare
Divori pacchetti di sigarette mentre sei incinta
Rifletti sulla vita e diventi uno straccio
Allora è proprio il momento di decollare!
Di prendere il volo e cambiare scenario
Si parte in safari, portati il savarine
C’è della chinina per il pic-nic, si arriva a Pikine!

Strofa di Serge

Nikodemo, Niko. Niente pistole Bang! Bang!
Honck nope nessuna volpe, nessuno che fa il furbo
Amoul confiance Thei bougnoule africain
Coloniser sougnou aye brain. Lougnou teck nguege tegui
Def le plus malain. Si intérêt pas paty pas.
Toubab dou maye daye lebélé c’est certain
Diguenté nit kou gnoul ak toubab
Dafa melni boy ak come on town
Nit kou gnoule ne toubab egale tout bakh
Tasche piene di soldi doundou bou stable
Té nekh io mi fermo qui, qui, qui…

RITORNELLO

Strofa di Nikodemo

Terranga Senegal, atterriamo a Dakar. Sfasamento totale, constatiamo i danni.
Benvenuti in Africa, la porta è aperta.
Prendi una sedia, si mangia nello stesso piatto. Basta correre dietro ai soldi.
Nessuno ha fretta, è un ritorno alle origini.
La maggior parte dei bambini che ci circondano
Ne ha viste più della maggior parte di noi

Strofa di Idy
Kéwélo Baye beu samba ladé. Mangaye même djieulilene
Séné dome ya dessamaya. Mongaye même
Soye nawe dale si Ngueré. Ni soye nawe dalé Ngueré
Loumou nawe nawe dale si Ngueré. Nisoye nawe dale si Ngueré

RITORNELLO

Voci dei bambini:«Tuobab! Toubab! Fammi un regalo…»

Strofa di Jules

Mané dé yémouna mané tché. Wasarrané bougnou gnewé fidonne
Aye boure gnoume bougnou démé. Donne aye diame.
Quoune boumou diane bi dogue na. Ana bou koye dogue yé, yé, yé, yé.

Strofa di Nikodem

Hey! È per i bambini del ghetto, cresciuti per strada, da Pikine a Soweto.
Oh! Per i toubab e i gringo.
Quelli che hanno la fortuna di avere un frigo e l’acqua calda.
Hey! È per i bambini del ghetto, cresciuti per strada, da Pikine a Soweto.
Oh! Per i toubab e i gringo.
È solo tutti insieme che qui possiamo far muovere le cose!

RITORNELLO

[6.4 mb]

Nikodem Rautsko

 Nikodem Rautsko

Di origine polonese, residente a Val de Fontenay nella Valle della Marna, Nikodem è un giovane cantante rap impegnato e militante. Dal 1995 la sua musica veicola temi allegri che, allo stesso tempo, toccano la coscienza. Ha già partecipato a numerosi progetti (mixtape, compilation…).
La canzone proposta nasce dall’incontro tra NIKODEM e il gruppo senegalese KHELCOM.

 

>> Commenta la canzone sul forum dedicato e leggi i commenti degli altri <<

Non ci sono ancora commenti. Puoi essere il primo ad inserirne uno.