news

31  03  2008

Peoduzione

Fatih Akin e Ulrich Tukur per Costa-Gavras

Il cast europeo di Eden à l'Ouest di Costa-Gavras (leggi l’articolo) si arricchisce di nuovi elementi: al protagonista italiano Riccardo Scamarcio (Mio fratello è figlio unico [trailer, film focus]), vanno ad aggiungersi il regista tedesco Fatih Akin, il suo compatriota Ulrich Tukur (già interprete in Cacciatore di teste [trailer] e Amen di Costa-Gavras) e i francesi Michel Bouquet, Eric Caravaca e Anny Duperey.

Della sceneggiatura - co-firmata dal regista e da Jean-Claude Grunberg, la cui trama è centrata su un giovane emigrante che tenta di entrare clandestinamente nell'Unione europea - emerge ora qualche dettaglio. Elias (Riccardo Scamarcio) si getta da un cargo che trasporta uomini e donne in fuga dalla miseria del loro paese, prima che venga intercettato dalla Guardia Costiera. Approda all'Eden Club, dove trova gente nuda che gioca a pallone e si adegua. Penetra così in un mondo fatto di buffet sfarzosi, di spreco, di feste e di costumi sessuali per lui inediti. Dopo essersi fatto passare per un villeggiante o un impiegato e aver approfittato delle nuove esperienze che gli si offrivano, viene smascherato dalla sicurezza del club. E questo è solo l'inizio di una serie di peripezie che lo porteranno dal mar Egeo a Parigi.

Prodotto da Michèle Ray Gavras per KG Productions, Eden à l'Ouest dispone di un budget di circa 7,27 M€, che include una coproduzione al 20 % della società greca Odeon, un impegno in coproduzione e pre-acquisto di France 3 Cinéma, un pre-acquisto di Canal + e 320 000 euro di sostegno della regione Ile-de-France, dove da aprile a maggio si svolgeranno 28 dei 54 giorni di lavorazione previsti. Le riprese cominciano oggi nel nord delle Alte Alpi, a Monginevro, nella Valle della Clarée e al passo del Lautaret. Il piano di lavoro prevede anche cinque settimane a Creta. La direzione della fotografia è affidata a Patrick Blossier. Entrata anche in coproduzione, Pathé distribuirà il film nelle sale francesi e guiderà le vendite internazionali.

DG