i vincitori
altri sguardi 2004

I Concorso Internazionale di Cortometraggi
sul tema del dialogo interculturale

I VINCITORI

sezione "Ispirazione"

 عيون جمال - Djamel's Eyes
David Casals-Roma / SP - UK
Due feriti nella stessa camera: dall’incontro dei rispettivi limiti, il superamento della diversità
   Hamdan and Zidane - حمدان وزيدان
Bassem Nasir / JO, PS
Hamdan, giocatore di pallone in erba, vorrebbe entrare in un club francese sull’esempio di Zidane
 La fune, The Rope - الحبل
Alessandro Leone / IT
Racconto metaforico: una corda lega due balconi per la stesura del bucato e diventa il filo conduttore dell’incontro
   Perspectives
Yasmine El-Rashidi / EG
Riflessione sulla maschera sociale che ognuno assume quotidianamente e sull’assenza di una vera interazione
 The Feast - العيد
Donnacha O Briain / IE
Natale in Irlanda: la doppia vita di Samir, giovane musulmano illegale, si complica…
  

sezione Cortometraggi già realizzati

 أدفع الأيادي - Push Hands
Stephanie Green / IE
Irlanda: un giovane graffitista e un Maestro di Tai-Chi imparano a condividere la stessa spiaggia
   أليجاتو - Aligato
Maka Sidibé / FR
Una richiesta di matrimonio. Lei dice "si!". Solo che aligato non si pronuncia aligato...
 أهلاً وسهلاً - Welcome
Dominique Laroche / BE
Mihan, rifugiata iraniana che vive in Belgio con suo figlio, incontra Saman, anche lui rifugiato iraniano. Un giorno Saman sparisce…
   المدمرة عبد الكريم - Le Cuirassé Abdel Karim
Mattar Walid / TN
La lunga attesa per il visto, la risposta negativa, la soluzione alternativa
 الهروب - The Run - Duz Kosu
Gulden Cakir / TR
L’occasione per uscire dall’illegalità e dalla droga è vicina, ma…
   انفجار الولادات - Baby Boom
Jake Barnes / GB
Aeroporto, una valigia abbandonata e un bebe che fa tic tac: è il panico!
 تصدعات - Rifts
Vicki Psarias / GB
Lo strascico della guerra nelle lotte private, fino a quando…
   زارتمو - Zartmo
Marc Dalmans / BE
Un’anziana signora belga e un dodicenne magrebino: la nostalgia dell’una, i sogni dell’altro e i diversi linguaggi si accordano
 في قطار - On a Train
Barnabas Toth / FR
In un treno due giovani viaggiatori si incontrano senza poter comunicare
   قَملة - Pou
Chloé Fassio / FR
“Nessun luogo” e “Ovunque”: due regni d’insetti che fanno riflettere
 من الشمال إلى الجنوب - Du Nord au Sud
Christophe Petit / FR
Nel metrò un uomo prende coscienza della natura artificiale della società in cui vive
   هجرة جماعية - Exodus
Manuel Zayas / DE
Un posto qualunque in Germania: una famiglia turca non può dimenticare il proprio passato
 هولوجرام - Hologram
Iman Kamel / DE, EG
HOLOGRAM funziona come une messaggiero per un progetto di film, nel quale le città di Berlino del Cairo si uniscono in un mondo visionario
   وشْوَشَة - Viskningar - Whisperings
Malin Rosenqvist / SE
Amicizia e tradimento
 وليمة تحت الحصيرة - Ripaille sous le paillasson
Matthieu Donck / BE
Per ottenere un prestito, Francis, omosessuale, deve presentare la sua ragazza ai genitori...
   ياكار – إسبيرانسا - Yakar - Esperanza
Guillermo Sempere / SP
Secondo la Convenzione di Ginevra del 1951, ci sono tanti motivi per essere rifugiati...
 A visit to a mosque in Templehof, Berlin
Ondrej Brody / CZ
Ci si può sorprendere visitando una Moschea...
   Amigo No Gima - الصديق نو خيما
Iñaki Peñafiel / SP
Lavapiés (in prossimità di Madrid) - coesistenza di diverse comunità: difficoltà e speranze durante la celebrazione del nuovo anno cinese
 Earth - أرض
Keren Shayo / IL, PS
La vita di una famiglia letteralmente spaccata dal muro israeliano nei territori palestinesi occupati
   L’eau c’est la vie - الماء الحياة
Louise-Marie Colon, Jean-Luc Slock (CEA) / BE
Con il tipico tono africano, tra scherzo e provocazione, due bambini ci raccontano la loro realtà legata all’acqua, sorgente di vita, ma veicolo di malattie
 Le frigo du mari de Katia - برّاد زوج كاتيا
Pierre-Andre Wéité / FR
“Le catene del matrimonio sono così pesanti che bisogna essere due o anche tre per portarle”
   Uè paisà! Atto I. Frankein
Gianni Torres / IT
Bari, Italia: l’integrazione può passare attraverso… il dialetto
 Usar y Tirar - Disposable - استعمال لمرة واحدة
Daniel García-Pablos / SP
Ad un semaforo di Madrid un incontro casuale svela i pregiudizi sottesi alla società
   Videoletter to Jacqueline - رسالة فيديو إلى جاكلين
Nurit Sharett / IL
Ritorno in Israele: una videolettera per esprimere la lcerazione tra l’attaccamento all’Europa, vissuta per anni, e l’appartenenza al Medio Oriente